Orienteering sul Monte Amiata – Toscana

Luglio 2021

L’ orienteering è uno sport per tutte le persone. A livello competitivo si tratta di una corsa nel bosco alla ricerca di una serie di punti segnalati su una dettagliatissima mappa.

Destinazione: Toscana
Mese di partenza: Luglio 2021
Partenza da:
Durata: 2 notti - 3 giorni

340,00

PER RITROVARE LA PROPRIA POSIZONE NEL MONDO
L’ orienteering è uno sport per tutte le persone. A livello competitivo si tratta di una corsa nel bosco alla ricerca di una serie di punti segnalati su una dettagliatissima mappa. Invece, per gli amanti della natura, si tratta di una splendida passeggiata. Infatti, sono previste varie tipologie di percorsi, dai principiati agli esperti.

L’Orienteering sul Monte Amiata, in Toscana, parte dal Prato delle Macinaie, dove potrete godere appieno di questo divertente sport. Infatti, grazie alla presenza di tre percorsi di diversa difficoltà, sarete accompagnati da un istruttore e dal sussidio di mappe apposite alla scoperta di questa disciplina sportiva.

Qui di seguito illustriamo una proposta che vuole essere un’idea per il tutti gli appassionati, un mix tra attività sportiva e ricerca culturale e paesaggistica, ovviamente modificabile secondo le vostre esigenze.

Se amate la natura, provate l’orienteering, migliorerete la vostra vita!

Non mancheranno importanti momenti per assaporare produzioni tipiche e ricette del territorio.

In Evidenza:
Buona Tavola a base di prodotti locali e ricette tradizionali;
Capire l’orienteering;
Ritrovare l’equilibrio fra natura e uomo;
Rigenerarsi nella natura;
Concedersi del tempo.

Minimo 8 partecipanti

PROGRAMMA:

I° Giorno: Capire e scoprire: Introduzione all’orienteering e storie di minatori
Ore 10:00 circa arrivo in hotel 3*** e sistemazione nelle camere. A seguire corso di teoria sulla disciplina dell’orienteering (come si legge una mappa, come si usa la bussola) tenuto da due ufficiali istruttori federali orienteering Italia. Pranzo in Hotel a base di prodotti tipici del territorio. Nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Museo delle Miniere e alla galleria liv VII ad Abbadia San Salvatore. Rientro in hotel cena e pernottamento.

II° Giorno: La faggeta: Respira la libertà
Prima colazione e, a seguire, Orienteering nella faggeta dell’Amiata. I partecipanti dotati di una dettagliata mappa seguiranno un tracciato che li condurrà a vari punti di controllo. Orienteering è spesso definito “sport pensante” in quanto si deve accompagnare ad accurate valutazioni sulla mappa anche un grande lavoro fisico. Scoprirete piante, animali, fiori: l’Amiata è un grande museo all’aria aperta, ricco di arte e cultura. Nel pomeriggio, la gara. A seguire, rientro in Hotel e cena con premiazione e proiezione delle immagini catturate durante la giornata. Pernottamento.

III° Giorno: Tra acque e sapori: Santa Fiora chi ci va, ci si innamora
Partenza alla volta del piccolo borgo storico di Santa Fiora con la chiesa delle Sante Fiora e Lucilla dove è ospitata una delle raccolte di ceramiche Robiane più importanti al mondo, il Parco della Peschiera, un magico giardino botanico dove nasce il fiume fiora ed il piccolo Museo delle miniere. Pranzo in ristorante tipico.
Rientro in autonomia presso le proprie abitazioni.

La quota comprende:
2 notti in mezza pensione presso Hotel 3*** con cena a base di prodotti tipici e vini locali (bevande escluse)
Mappa e gadgets
3 pranzi con acqua e ¼ di vino inclusi, caffè escluso
Ingresso al Museo minerario con guida
Visita guidata a Santa Flora
Materiale per l’orienteering

La quota non comprende:
Bevande non incluse nel programma, caffè, liquori, consumazioni al bar o in camera
Trasporti
Ingressi ed escursioni dove non espressamente indicati
Tasse di soggiorno
Assicurazione annullamento viaggio
Quota di iscrizione €45 per persona
Tutto quanto non specificato ne “la quota include”

Supplemento singola € 100,00